Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vertenza Ast, Pelino (FI): "Renzi scongiuri i licenziamenti"

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

"Alla luce della presidenza italiana del semestre, il presidente Renzi può e deve esercitare un' influenza presso gli organismi europei. Dimostri di non muoversi solo per slogan e chieda un nuovo piano industriale serio e sostenibile per le Acciaierie di Terni, da realizzare insieme con i vertici dell'azienda e dei loro azionisti di riferimento. Il piano deve essere di crescita e non di galleggiamento, deve prevedere soluzioni durature e non temporanee". Lo sottolinea Paola Pelino, vicepresidente del gruppo di Forza Italia al Senato, nella mozione illustrata in Aula. "Se l'azienda tedesca ThyssenKrupp - precisa la senatrice - non è in grado di garantire la continuità industriale, si valutino in sede europea altre strade, considerando la possibilità di fare entrare nel progetto industriale degli Acciai Speciali di Terni un soggetto che sia in grado di assicurarne la crescita e la stabilità lavorativa". "Il ministero dello Sviluppo Economico - conclude Pelino - si attivi quindi con grande impegno assieme al ministero del Lavoro, entrambi soggetti chiave per risolvere la drammatica questione".