Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sesso in auto davanti alla casa di riposo, a processo

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Un'auto ferma davanti al cancello di una casa di riposo per anziani, in vocabolo Tullio. Un'auto che sembrava un po' sospetta. Così è partita la chiamata ai carabinieri di Terni, che giunti sul posto si sono trovati di fronte due giovani impegnati più che mai a fare sesso all'interno della vettura. Per loro è scattata la denuncia per atti osceni in luogo pubblico. Ora i due ragazzi, lui di Todi e lei rumena, all'epoca dei fatti (2010) rispettivamente 29 e 22 anni, sono chiamati a difendersi in tribunale. I due si ritroveranno davanti anche la persona che ha telefonato al 112 quella notte segnalando l'auto sospetta davanti all'ospizio. Sarà ascoltata nella prossima udienza, fissata per il 13 marzo 2015.