Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Afferra la compagna per il collo e la minaccia col coltello, denunciato

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Una ragazza di 34 anni ha chiamato il 113 riferendo in lacrime di essere stata aggredita e minacciata con un coltello dal suo compagno autotrasportatore. L'uomo, un siciliano di 48 anni, si era poi allontanato con il suo autoarticolato. La donna ha fornito la targa del mezzo che poco dopo è stato inseguito e bloccato da una volante della polizia poco dopo Acquasparta. Nel corso della perquisizione è stato trovato anche il coltello a serramanico con cui l'uomo aveva minacciato la ragazza originaria di Rieti. Una seconda volante ha soccorso la ragazza che in preda al panico ed alle lacrime ha raccontato ai poliziotti gli atti di terrore che aveva vissuto quando nel corso della lite l'uomo aveva preso il coltello e l'aveva minacciata di morte dopo averla afferrata per il collo. La ragazza è riuscita a sottrarsi all'aggressione gettandosi dal camion che era fermo in un'area di servizio. Poi ha chiamato il 113 e ha dato la targa e la direzione che aveva preso il mezzo. L'uomo è stato denunciato all'autorità giudiziaria per lesioni e minacce aggravate e porto abusivo di coltello.