Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Disoccupati ternani vendono pangrattato al posto di iPhone, è rissa

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Hanno cercato di raggirare due loro coetanei promettendogli 4 iPhone per soli 600 euro, consegnandogli in realtà alcuni pacchetti di pangrattato. E' andata male però la tentata truffa a due ventenni disoccupati ternani. I due giovani si sono incontrati allo scalo ferroviario di Orte con due moldavi provenienti da Roma e una volta consegnato loro il "pacco" - contenente pure un grammo di eroina - hanno tentato la fuga. I ragazzi stranieri, dopo aver verificato che i 4 iPhone non erano presenti nello zaino, hanno inseguito i due venditori fino all'ingresso di un grosso centro commerciale. Da qui il parapiglia che ha richiamato l'attenzione dei passanti e dei clienti del negozio. Giunti sul posto i carabinieri sono stati anche aggrediti da uno dei quattro giovani. Alla fine i due ragazzi residenti nel Ternano sono stati arrestati, anche se subito rimessi in libertà: a mancare erano le esigenze cautelari.