Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ast, l'incontro di venerdì al ministero si farà. Incerta la Guidi

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Vertenza Ast: l'incontro in programma la mattina di venerdì 19 settembre al Ministero dello sviluppo economico ci sarà. Incerta la presenza del ministro Federica Guidi. Si tinge di giallo il summit romano sull'Ast: i tecnici l'hanno confermato, appuntamento alle 9,30 in via Molise, ma non sono stati in grado di dire chi ci sarà a rappresentare lo Stato: se il ministro Guidi, se il vice ministro Claudio De Vincenti oppure il direttore Giancarlo Castano. L'incontro sarà a geometria variabile: se ci sarà lo Stato, ci saranno anche le istituzioni, Marini, Di Girolamo e Polli. Se il governo sarà assente, a confrontarsi sul tavolo a questo punto tecnico ci saranno solo le delegazioni di Ast, l'ad Lucia Morselli e altri dirigenti, dall'altra parte i sindacati, dirigenti locali e nazionali dei metalmeccanici, locali e nazionali di Cisl e Uil. La Cgil non ci sarà, questo è certo: “Alla Camera del lavoro e alla Cgil nazionale non è arrivata nessuna convocazione ufficiale dal ministero e, quindi, la Cgil non andrà. La Fiom si confronterà con le altre rappresentanze di categoria e deciderà in autonomia” dice il segretario Attilio Romanelli. La Fiom dovrebbe esserci.