Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bilancio consuntivo, doppio esposto alla Corte dei conti

default_image

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Doppio esposto alla Corte dei Conti sul bilancio consuntivo-2013 del Comune dei Terni alla sezione/Controllo della Corte e alla Procura della stessa. I ricorsi - a firma dei consiglieri di opposizione Paolo Crescimbeni e Marco Celestino Cecconi, che si sono avvalsi del patrocinio legale dell'Avvocato Giuseppe Caforio - prendono le mosse, ricordano i consiglieri, dalle “gravi censure che erano state mosse da parte degli stessi Revisori dei conti” e sono volti ad accertare (si legge nei due documenti) “eventuali responsabilità contabili e di ogni altra natura” a carico di quanti (dai tecnici alla giunta, passando per la maggioranza che in aula ha approvato l'atto alla fine dello scorso mese di luglio) hanno dato il via libera al conto consuntivo che, proprio come evidenziato dai Revisori, presentava delle carenze. “Carenze che è difficile immaginare siano state tutte colmate in poche settimane - osservano adesso Cecconi e Crescimbeni - in vista dell'approvazione del bilancio di previsione-2014”.