Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E' il giorno di padre Piemontese, sarà ordinato vescovo

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

La comunità ternana accoglie il nuovo vescovo, padre Giuseppe Piemontese. Oltre cinquecento invitati da fuori diocesi, soprattutto dalla Puglia, trenta alti prelati, novanta sacerdoti da fuori diocesi più tutti quelli di Terni, Narni e Amelia. L'appuntamento è per questo pomeriggio, sabato 21 giugno, alle 18 presso la chiesa cattedrale dove avverrà l'ordinazione del nuovo vescovo per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia; insieme a lui nella consacrazione il vescovo emerito Vincenzo Paglia e monsignor Ernesto Vecchi che proprio oggi termina l'incarico di amministratore apostolico della diocesi. Piazza del Duomo chiusa al traffico da questa mattina e liberata dalle auto per permettere il posizionamento di mille sedie mentre sulla facciata della cattedrale sarà allestito un maxi schermo che permetterà di seguire dall'esterno la cerimonia liturgica. La vestizione di padre Giuseppe Piemontese avverrà all'interno del salone superiore del Vescovado. Il nuovo vescovo scenderà poi in processione sotto i portici per poi fare l'ingresso solenne nella chiesa cattedrale alle 18 in punto. La cerimonia terminerà intorno alle 20,30 con il Te Deum. Al termine il nuovo vescovo ordinato ripercorrerà in processione la navata centrale del Duomo per uscire finalmente in piazza e benedire i fedeli. La raccolta fondi lanciata qualche settimana fa dal pro vicario Don Francesco De Santis ha raggiunto il suo effetto. Le parrocchie hanno risposto all'appello e versato la somma necessaria all'acquisto dell'auto che sarà al servizio del nuovo vescovo Giuseppe Piemontese. Una Fiat Punto di colore chiaro, auto scelta secondo i desiderata del nuovo vescovo che ha detto di voler portare nella diocesi uno spirito francescano, dunque di sobrietà.