Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Picchiava le sue conviventi, ex atleta resta ai domiciliari

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La II sezione della squadra mobile di Terni lo aveva arrestato per maltrattamenti, violenza e lesioni nei confronti delle sue ex conviventi, su ordine del Gip che ne aveva disposto gli arresti domiciliari. Il difensore dell'ex sportivo trentenne napoletano aveva chiesto la revoca della misura, ma con il provvedimento di mercoledì il giudice Santoloci ha rigettato la richiesta dell'avvocato, ritenendo inalterate le esigenze cautelari poste alla base del provvedimento originario. Il giudice ha anche ritenuto, in considerazione del fatto che il trentenne non dispone di un alloggio idoneo e non ha familiari a Terni, di spostare la sede della misura coercitiva, da Terni a alla provincia di Napoli, a casa della madre dell'arrestato.