Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Terni si celebra la giornata dell'amore per il tricolore. Interverrà il Capo della Polizia, Franco Gabrielli

Il prefetto Franco Gabrielli

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

La Questura di Terni ha organizzato per giovedì 6 febbraio, nell'ambito dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono della città, la “Giornata dell'Amore per il Tricolore”. Saranno presenti oltre 100 studenti delle scuole Casagrande, Donatelli, Cesi e Sandro Pertini. La manifestazione, resa possibile grazie alla collaborazione con il Comune di Terni, avrà luogo, a partire dalle 10 e 30, nella sala blu di palazzo Gazzoli e sarà condotta dal giornalista della Rai Marco Mazzocchi, alla presenza delle massime autorità e del Capo della Polizia, prefetto Franco Gabrielli. Dopo il saluto del questore Roberto Massucci, alla presenza del vescovo Giuseppe Piemontese e del procuratore della Repubblica Alberto Liguori, prenderanno la parola il prefetto Emilio Dario Sensi, il sindaco Leonardo Latini, il presidente dell'Associazione nazionale insigniti dell'Ordine al merito della Repubblica, Tommaso Bove, e il prefetto Francesco Tagliente. Un evento che sarà un viaggio tra musica, teatro e ascolto delle istituzioni, con l'esibizione della Fanfara della Polizia di Stato, diretta dal maestro Secondino De Palma, e di una giovane promessa dell'istituto superiore di studi musicali di Terni, Joseph Dahdah. Esibizioni che saranno intervallate da una ricostruzione storica, interpretata dal vice ispettore Stefano De Majo, un investigatore della Questura di Terni, attore di teatro per passione, che condurrà il pubblico in un viaggio attraverso l'inno d'Italia con gli occhi del poliziotto che vive ogni giorno la bandiera impersonando il sentire di due garibaldini che tanto hanno significato anche nella storia di Terni, Mameli e Novaro.