Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aggredito e rapinato in strada a Viterbo, migliora l'uomo di Allerona in coma all'ospedale da più di tre mesi

Il luogo dell'aggressione a Viterbo

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Migliorano le condizioni di Giovanni Farina, il 55enne di Allerona in coma dopo essere stato aggredito e rapinato in via della Pettinara, a Viterbo, vicino a piazza della Rocca. L'aggressione risale al 13 ottobre scorso e da allora, per settimane, l'uomo è rimasto in coma farmacologico, in uno stato vegetativo, a causa delle lesioni riportate alla testa che i medici hanno tentato di ridurre con un intervento chirurgico. Nel corso degli ultimi giorni l'uomo ha dato segni di ripresa e il suo stato di salute è in miglioramento. In carcere per quell'aggressione sono finiti Michele Montalbotti e Roberto Vestri, di 19 e 23 anni, indagati per tentato omicidio. Nelle scorse settimane il giudice ha nominato un consulente tecnico chiamato a ricostruire con più esattezza la dinamica dell'aggressione.