Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ruba capi di abbigliamentoper un valore di 6oo euro:arrestato giovane rumeno

default_image

Nel corso di vari controlli scatta un altro arresto, una denuncia e due segnalazioni per reati legati alla droga

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

E' di due arresti, una denuncia e due segnalazioni alla prefettura il risultato di diverse operazioni svolte nelle ultime ore dalla questura di Terni. La volante ha arrestato un romeno di 22 anni per furto pluriaggravato continuato per avere rubato capi di abbigliamento dal valore di oltre 600 euro in due diversi grandi magazzini della citta'. Il giovane, che aveva trovato alloggio in un albergo di Amelia dopo essere entrato in Italia agli inizi del mese, e' stato bloccato mentre stava uscendo da uno dei due negozi con alcuni vestiti ai quali aveva rimosso le placche antitaccheggio, danneggiandoli. La squadra mobile ha invece rintracciato e arrestato, nei pressi della stazione, un ternano di 41 anni, gia' inquisito in passato, per un ordine di arresto emesso dal tribunale di sorveglianza di Spoleto. Deve infatti scontare due anni e undici mesi di reclusione per reati in materia di stupefacenti. Infine, gli agenti della volante e del reparto prevenzione crimine Umbria- Marche di Perugia, durante un posto di controllo a Borgo Rivo, hanno fermato un'auto con a bordo quattro giovani ternani. All'interno del mezzo sono state trovate alcune dosi di marijuana. Un diciannovenne e' stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio, mentre altri due sono stati segnalati come assuntori di sostanze stupefacenti. Nel corso dei controlli sono state identificate complessivamente 156 persone e controllati 48 veicoli.