Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Disagi a Terni per treno in ritardo e con troppi passeggeri a bordo. L'assessore annuncia controlli a sorpresa

Esplora:
default_image

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Disagi a non finire, nella serata di domenica 5 gennaio, per i viaggiatori del treno regionale Roma-Ancona che sarebbe dovuto arrivare a Terni alle 19,43. Alla stazione Tiburtina molte persone sono rimaste a terra per via della calca e perchè i finestrini bloccati non consentivano il ricambio d'aria nelle carrozze sovraffollate. Dopo aver alleggerito i convogli, la partenza con un'ora di ritardo. A bordo c'era anche il vicepresidente del consiglio comunale, il leghista Devid Maggiora. L'assessore regionale, Enrico Melasecche, ha annunciato di aver chiesto chiarimenti sulla vicenda alla dirigenza di Trenitalia. Nei prossimi giorni l'assessore farà dei viaggi in incognito sui treni per rendersi conto di persona dei problemi dei pendolari.