Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"In Quaresima la croce sagomatatorni a Santa Maria di Matterella"

Esplora:

La richiesta dell'associazione Cybo all'arcivescovo Boccardo

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Grande successo e partecipazione per l'assemblea che ha visto a confronto l'arcivescovo di Spoleto Norcia in visita pastorale e le associazioni del territorio al vecchio Mulino a Monterivoso. Dopo la presentazione delle associazioni da parte del parroco don Rinaldo Cesarini, l'arcivescovo ha sottolineato l'importanza di questi organismi nei territori sopratutto in realtà piccole come Ferentillo, dove l'aggregazione è il sale della società oltre a dare il sostegno alla vita parrocchiale.  I rappresentanti delle associazioni hanno dibattuto con l'arcivescovo e illustrato le loro attività. Il presule ha risposto ad alcune domande e proposte esprimendosi in modo esplicito, come ad esempio al rappresentate della banda musicale che avevachiesto la possibilità di utilizzare qualche volta le chiese per concerti di musica classica. Boccardo ha sottolineato che le chiese sono luoghi sacri e di preghiera e non utilizzabili per i concerti. Inoltre è stato chiesto da parte dell'associazione Cybo la possibilità di ospitare a Santa Maria di Matterella, perunbreve periodo, sopratutto per la quaresima, la Croce Sagomata della fine delXIVsecolo restaurata e conservata nelmuseo diocesano di Spoleto. Il pregiato pezzo, che la maggior parte dei cittadini di Ferentillo non conosce,untempo era appartenuto alla collegiata di Matterella, negli anni Cinquanta, per motivi si sicurezza, fu trasferito al museo.