Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni: pitbull uccisero cagnolina, ordinanza del sindaco contro il padrone

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

I suoi due cani - due pitbull - avevano aggredito e ucciso una cagnolina meticcia, a Borgo Rivo (LEGGI). Poi si si erano avventati anche sul suo padrone. Era il 20 giugno 2019 e, a seguito di indagine, il proprietario dei due cani è stato individuato, anche perché gli stessi due pitbull - un maschio e una femmina - sono stati trovati a spasso, al di fuori del recinto della sua proprietà, incustoditi. Ora, così, il sindaco di Terni, Leonardo Latini, ha emesso un'ordinanza, sulla base delle documentazioni fornite dalla Usl Umbria 2, che impone al proprietario dei due cani di adeguare la recinzione dell'abitazione alla taglia degli animali, per evitare che escano fuori quando nessuno li controlla. L'ordinanza impone anche al proprietario di adeguare il cancello elettrico e controllare che i pitbull non escano fuori quando passano le auto. Viene anche imposto l'uso di guinzaglio e museruola nel caso in cui vengano portati fuori dalla proprietà. Inoltre il padrone dovrà frequentare un corso formativo per la conduzione dei cani, mentre a carabinieri forestali, Polizia locale, Usl e questura il sindaco chiede dettagliate relazioni circa il comportamento dei due cani e la capacità, del proprietario, di gestirli.