Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parco di viale Trento intitolato ad Emanuela Loi

Emanuela Loi

Giuseppe Magroni
  • a
  • a
  • a

Verrà intitolato alla memoria di Emanuela Loi, medaglia d'oro, una delle agenti di scorta del giudice Paolo Borsellino morta insieme a lui nella strage di via D'Amelio a Palermo nel luglio del 1992 il parco di viale Trento, a Terni. La cerimonia si svolgerà venerdì 6 dicembre alla presenza del capo della polizia, Franco Gabrielli. Cerimonia che coincide con il sessantesimo anniversario dell'ingresso delle donne in polizia.  Emanuela Loi, nata a Cagliari nell'ottobre del 1967, è stata un'agente di Polizia italiana, morta nella strage di via D'Amelio. Fra le prime donne poliziotto adibite in Italia al servizio scorte, fu la prima agente donna della Polizia di Stato a restare uccisa in servizio. Il 5 agosto 1992, con provvedimento postumo, le è stata conferita la medaglia d'oro al valor civile per la dedizione e il coraggio espressi nel servizio, fino al sacrificio della propria vita.