Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, sfuma il record in apnea per Fabrizio Pagani, l'atleta senza una gamba, a San Vito al Tagliamento

Fabrizio Pagani

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Un imprevisto errore tecnico ha fatto saltare il record in apnea che Fabrizio Pagani stava tentando di battere. Ha lasciato l'amaro in bocca la prova che ha disputato l'atleta disabile ternano, Fabrizio Pagani, nella piscina di San Vito al Tagliamento, in provincia di Pordenone. L'obiettivo del nuotatore, senza una gamba, era superare il record per diversamente abili nell'apnea dinamica indoor, in occasione del campionato italiano Fipsas di nuoto pinnato Difir ed apnea, organizzato per atleti con disabilità di carattere sensoriale e motoria. “Per uno sbaglio nella valutazione dei tempi e delle misure - afferma il 51enne ternano - ho infranto le regole di gara e dunque la commissione mi ha penalizzato. Sono molto dispiaciuto, ma ci riproverò quanto prima".