Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Brandisce cinta con borchia: tifoso denunciato

Giorgio Palenga
  • a
  • a
  • a

Denuncia e applicazione del Daspo. E' quanto ha disposto il questore di Terni, Antonino Messineo, dopo le indagini della Digos, nei confronti di un tifoso del Catania e di un altro della Paganese accusati di aver commesso reati in occasione dei due incontri di calcio dalle rispettive squadre, disputati allo stadio Liberati di Terni il 6 ottobre ed il 10 novembre 2019. In particolare, il tifoso etneo ha acceso un fumogeno all'interno del settore ospiti; quello campano, invece, è accusato di violenza aggravata ed istigazione a delinquere, perché ha brandito una cintura con borchia in metallo "facendola roteare minacciosamente all'indirizzo dei tifosi locali - fa sapere la questura - accompagnata da cori del tipo 'con le mani quando volete'". Entrambi gli autori sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza e, al termine dell'indagine, identificati dalla Digos.