Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffa del resto, denunciati tre nomadi

L'operazione è stata condotta dai carabinieri

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

I carabinieri della stazione di San Gemini hanno scoperto e denunciato all'autorità giudiziaria gli autori di un furto in un bar tabaccheria e di quattro truffe del resto ai danni di altrettanti esercizi commerciali del paese. Si tratta di tre cittadini italiani, nomadi, provenienti da diverse zone d'Italia, due donne di 26 e 27 anni e un uomo di 27 anni. I tre, al momento di pagare il conto in un negozio, confondevano i malcapitati di turno, facendosi consegnare un resto maggiore del dovuto. I raggiri avrebbero fruttato a San Gemini 250 euro.