Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orvietano di 55 anni aggredito e rapinato

Il carcere di Viterbo dove sono rinchiusi i due aggressori

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Due persone sono in stato di fermo per tentato omicidio a scopo di rapina ai danni di un 55enne di Orvieto. Sono stati gli agenti della squadra mobile della Questura di Viterbo ad eseguire il provvedimento di fermo, emesso dal pubblico ministero nei confronti di due viterbesi, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. I due fermati sono indagati per tentato omicidio a scopo di rapina, reati commessi nella serata del 13 ottobre scorso, in via della Pettinara, a Viterbo, ai danni del 55enne. Prima gli hanno sferrato a tradimento un fortissimo pugno al volto, facendolo così stramazzare a terra privo di sensi per poi rapinarlo del denaro che aveva con sé, e poi gli hanno dato un calcio  alla testa. I due aggressori si trovano rinchiusi nell'istituto di pena Mammagialla di Viterbo.