Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La città si spopola e aumentano gli anziani

Il calo demografico non risparmia Terni

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Il calo demografico non risparmia Terni. L'aggiornamento al primo gennaio 2019 dei dati demografici riferiti alla città di Terni, elaborati dai servizi statistici del Comune, conferma, in linea con il resto d'Italia, una situazione di recessione demografica, che rappresenta uno dei maggiori elementi di preoccupazione per gli anni a venire con ripercussioni inevitabili nella vita economica e sociale La popolazione residente ammonta a 110.749 unità, 440 in meno rispetto a un anno fa. Nel 2018 si è registrato un nuovo record negativo delle nascite mentre il numero dei decessi è diminuito. Cresce la componente straniera della popolazione che rappresenta il 12,2% del totale. L'età media dei ternani, costantemente in crescita è di 47 anni e mezzo. Il 26,5% dei residenti ha più di 65 anni più del doppio rispetto ai bambini di età inferiore a 15 anni. E aumenta il numero degli immigrati mentre calano i matrimoni.