Via del Teatro romano e via Leonardo da Vinci al buio, la gente insorge

Via del Teatro romano e via Leonardo da Vinci al buio, la gente insorge

Strade al buio, i cittadini protestano. Sotto accusa ci sono due vie che già in passato sono finite nel mirino di residenti e non solo per la loro scarsa visibilità. Si tratta delle trafficate via del Teatro romano e via Leonardo da Vinci

03.11.2012 - 11:02

0

Strade al buio, i cittadini protestano. Sotto accusa ci sono due vie che già in passato sono finite nel mirino di residenti e non solo per la loro scarsa visibilità. Si tratta delle trafficate via del Teatro romano e via Leonardo da Vinci. Nel primo caso a destare preoccupazione è il passaggio pedonale che, sebbene segnalato da appositi lampeggianti, è praticamente al buio. I lampeggianti, che dovrebbero lampeggiare ripetutamene all’avvicinarsi di persone pronte ad attraversare la strada proprio per segnalare la loro presenza, sono infatti spenti ormai da tempo e così anche il lampione, quello più vicino alle strisce pedonali, è fuori uso lasciando il tratto completamente al buio. A farlo notare sono gli stessi automobilisti preoccupati per aver visto più volte sbucare i pedoni tra le automobili parcheggiate da un lato della strada. “Il rischio - affermano - è di accorgersi del pedone solo all’ultimo istante con le conseguenze che si possono immaginare. Sarebbe bene anche posizionare un lampione o comunque una fonte di luce più vicina alle strisce”. Ma via del Teatro romano non è l’unica strada a far preoccupare i cittadini. Una seconda segnalazione arriva da via Leonardo da Vinci, una delle vie più vive e trafficate della nostra città, così come la definiscono gli stessi residenti che, anche in questo caso, puntano il dito contro la scarsità di luce. “Non ci manca veramente nulla: negozi, scuole, impianti sportivi, supermercati, bar, ufficio postale e chi più ne ha più ne metta, peccato che appena il sole tramonta sembra tutto scomparire come per magia” affermano, la strada è infatti molto trafficata anche nelle ore del tardo pomeriggio quando, calato il sole, diventa difficile distinguere i pedoni e comunque muoversi in sicurezza. Sotto accusa la scarsa illuminazione dell’intera via ritenuta dai residenti non adeguata: “Una strada praticamente a quattro corsie, considerando i due sensi di marcia e le due file per il parcheggio, illuminata solamente da una fila di lampioni, distanti inoltre l’uno dall’altro tanto da non vedere nulla. Le strisce pedonali dobbiamo immaginarle ed anche i dossi, se non hai imparato la loro posizione a memoria, sembrano spuntare dal nulla”. A fare la sua parte anche la folta vegetazione che contribuisce a rendere ancora più buia la via: “La luce dei pochi lampioni è per giunta oscurata dalle piante che ormai li sovrastano. Il verde è fondamentale, ma una potatura è ormai indispensabile. Ne guadagneremmo ottenendo non solo la luce, ma evitando che ogni volta che piove o tira vento si stacchino montagne di foglie che ostruiscono i tombini fognari” sottolineano da via Leonardo da Vinci concludendo con una espressione quanto mai eloquente: “Anneghiamo nel buio”.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I fans a fine concerto gli dedicano Amico e Renato Zero si emoziona
Lo spettacolo

I fan a fine concerto dedicano Amico a Renato Zero e lui si emoziona

Alla fine sono stati i fans a cantare per Renato Zero. Gli spettatori del Nelson Mandela Forum di Firenze hanno iniziato a intonare Amico e il cantautore ha lasciato loro la scena, ricambiando con inchini e saluti, probabilmente commosso da tanto affetto, sicuramente emozionato. E' stato il penultimo pezzo prima che Il cielo chiudesse il concerto di venerdì 15 novembre. Amico, brano pubblicato il ...

 
Road Show 2k20: trionfa la Ducato Spoleto nella tappa di Perugia
CALCIO VIRTUALE

Road Show 2k20: trionfa la Ducato Spoleto nella tappa di Perugia

Grande spettacolo nella tappa umbra dell'ESport, il torneo promosso dalla Federcalcio e andato in scena sabato 16 novembre a Prepo. A trionfare è stata la Ducato Spoleto di Ugolini e Del Gallo. Secondo si è piazzato il Selci Nardi con Bricca e Bisello Oragno. Ai vincitori è andato il pass per la finalissima di Coverciano.  

 
Disordini a Parigi per il primo anniversario della protesta dei gilet gialli

Disordini a Parigi per il primo anniversario della protesta dei gilet gialli

(Agenzia Vista) Parigi, 16 novembre 2019 Disordini a Parigi per il primo anniversario della protesta dei gilet gialli Auto in fiamme ed esplosioni in centro città a Parigi per il primo anniversario della protesta dei gilet gialli. /courtesy Twitter @GiletJaunesGo Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Gilet gialli a Parigi, auto in fiamme ed esplosioni in centro città

Gilet gialli a Parigi, auto in fiamme ed esplosioni in centro città

(Agenzia Vista) Parigi, 16 novembre 2019 Gilet gialli a Parigi, auto in fiamme ed esplosioni in centro città Auto in fiamme ed esplosioni in centro città a Parigi per il primo anniversario della protesta dei gilet gialli. /courtesy Twitter @GiletJaunesGo Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
I fans a fine concerto gli dedicano Amico e Renato Zero si emoziona

Lo spettacolo

I fan a fine concerto dedicano Amico a Renato Zero e lui si emoziona

Alla fine sono stati i fans a cantare per Renato Zero. Gli spettatori del Nelson Mandela Forum di Firenze hanno iniziato a intonare Amico e il cantautore ha lasciato loro la ...

17.11.2019

Viaggio di Linea Verde tra i borghi e le eccellenze dell'Umbria

Televisione

Viaggio di Linea Verde tra i borghi e le eccellenze dell'Umbria

Domani, domenica 17 novembre, su Rai1 alle 12.20, a Linea Verde è protagonista l’Umbria. Il futuro ha un cuore antico: negli ultimi anni si sta sempre più affermando la ...

16.11.2019

La cantante Anastacia ad Assisi: "Welcome to Paradise"

Spettacolo

La cantante Anastacia ad Assisi: "Welcome to Paradise"

"Benvenuti in Paradiso". Questo il titolo di uno dei video postati sul proprio profilo Instagram dalla cantante Anastacia, in visita ad Assisi. La cantautrice e produttrice ...

16.11.2019