Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, Oddo vuole entusiasmo: "Il Curi può portare 10-12 punti in più"

Il tecnico del Perugia, Massimo Oddo (Foto Belfiore)

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

L'intesa con Goretti. L'importanza di provare a vincere divertendo. Il potenziale effetto Curi. In attesa del Perugia che verrà, Massimo Oddo racconta le prime sensazioni da allenatore del Grifo. “La mia massima aspirazione di quest'anno era quella di partire dall'inizio cercando di condividere le idee con la società ed il direttore sportivo, un aspetto per me fondamentale, dopo due anni in cui ero subentrato ad altri allenatori e per questo avevo dovuto adattarmi a delle condizioni particolari”. “La società ha voluto fare due anni di contratto. Questa è una piazza da progetto. Qui bisogna costruire qualcosa, già da questa stagione si deve lavorare per la prossima”. Oddo ha poi parlato anche di obiettivi: "E' importante divertirsi perché il calcio è divertimento. Il primo passo è quello di creare entusiasmo. Ho scelto questa piazza anche per il tifo, lo stadio, la curva. Quando giocavo qui da avversario, ricordo che non era semplice. Un pubblico come quello di Perugia può portare dieci, dodici punti in più a campionato. Gli obiettivi sono impossibili da decifrare”.