Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Juve, lo scudetto nell'uovo di Pasqua: ecco l'ottavo tricolore di fila

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La Juventus trova il punto che chiude i giochi Scudetto, aggiungendone altri due, e nell'uovo di Pasqua trova l'ottavo, storico, titolo consecutivo, il quinto della gestione Allegri. La vittoria che prova a lenire il grande dolore per la Champions sfumata arriva contro una gagliarda Fiorentina, al termine di un match non privo di difficoltà per gli incerottati padroni di casa. Alex Sandro e, nella ripresa, l'autorete di Pezzella consentono ai bianconeri di rimontare l'iniziale vantaggio dei viola firmato da Milenkovic dopo appena sei minuti. Ma la squadra di Montella esce a testa altissima dallo Stadium e non meritava di tornare a Firenze a mani vuote. I viola creano, soprattutto nel primo tempo, più di un grattacapo ai padroni di casa e con meno ingenuità avrebbero potuto anche arrotondare il vantaggio. A salvare Szczesny per due volte dai tentativi dell'iradiddio Chiesa ci ha pensato anche il legno. E che la fortuna stasera sorrida alla Juventus lo conferma l'azione che ad inizio ripresa porta al 2-1: Ronaldo vola sulla destra e mette al centro per Bernardeschi, nel tentativo di anticiparlo Pezzella insacca nella propria porta (53'). Il vantaggio regala leggerezza ai bianconeri che finalmente trovano la frequenza giusta. Poi il triplice fischio, e la festa “W8nderful” che può iniziare.