Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inter beffata, ora serve l'aiuto del Barça: Napoli ok, ma ottavi rimandati

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

L'Inter esce sconfitta da Wembley contro il Tottenham e deve rimandare l'appuntamento con la qualificazione agli ottavi di Champions League. L'1-0 finale porta la firma del forte centrocampista danese Eriksen nel finale di gara. Ora i nerazzurri devono battere nell'ultima giornata il già eliminato Psv a San Siro e sperare che il Tottenham non riesca a fare il miracolo al Camp Nou contro il Barcellona. Chiudendo a pari punti in classifica, infatti, a passare sarebbero gli Spurs in virtù del gol segnato all'andata al Meazza. A completare la serata nera per Spalletti, gli infortuni muscolari di Nainggolan e De Vrij costretti ad uscire a partita in corsa. Problemi anche per Icardi, che però da vero capitano è rimasto in campo fino alla fine pur non ricevendo neanche un pallone giocabile in area di rigore. Per il Napoli vittoria tutto sommato agevole contro la Stella Rossa al San Paolo: 3-1, con reti di Hamsik e doppietta di Mertens. Ultimo turno decisivo: i partenopei devono uscire indenni da Anfield in casa del Liverpool, ko al Parco dei Principi contro il Psg.