Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, galoppo in famiglia al Liberati: l'arbitro è Tagliavento

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Per la Ternana galoppo in famiglia al Liberati arbitrato dal team manager Tagliavento. Assente Hristov (impegnato con la Under 21 bulgara). Fermo a bordo campo Pobega (infortunato). Lavoro differenziato per Albadoro e Di Paolantonio (entrambi sul mercato). I titolari (in casacca bianca) si schierano (4-3-1-2) con Gagno tra i pali, Defendi, Diakité, Bergamelli e Lopez Gasco (poi Giraudo) in difesa, Altobelli, Vives e Salzano (poi Nesta) a centrocampo e Furlan trequartista alle spalle del tandem offensivo formato da Vantaggiato (poi Bifulco) e Nicastro. I rincalzi (in casacca arancione) replicano (stesso modulo) con Vitali, Fazio, Gasparetto, Mucciante, Giraudo (poi Mazzarani), Rivas Vindel, Callegari e Mennini, Frediani, Butic e Bifulco (poi Vantaggiato). La partitella termina sul 2-1 per le riserve, in gol con Butic e Frediani, mentre per la compagine titolare va a segno con Salzano. Da valutare le condizioni di Lopez Gasco (uscito dopo l'intervallo) e Bergamelli (sostituito nel finale).