Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Tennis Training eletta come migliore scuola d'Italia: quarta volta dal 2013

Il presidente Alessi è soddisfatto: "Faremo investimenti su strutture e persone"

  • a
  • a
  • a

Ancora un successo per l'Umbria e per Foligno. Per la quarta volta dal 2013  la Tennis Training è stata eletta come migliore scuola tennis d’Italia su oltre 1800 realtà del territorio nazionale, nella classifica redatta ogni anno dalla Federtennis basata su dati legati a parametri strutturali e di risultati. La classifica denominata “Grand Prix Fit” premia infatti tutta l'attività giovanile, da quella nazionale a quella regionale, fino ad arrivare a valutare gli allievi convocati ai raduni nazionali e nelle rappresentative azzurre degli Under.  Un prestigioso riconoscimento che premia il lavoro svolto dalla Tennis Training e che ha permesso alla scuola diretta da Fabrizio Alessi e Fabio Gorietti di diventare sempre più un punto di riferimento, capace di varcare anche i confini nazionali visto che ormai sono diversi gli atleti stranieri che scelgono la Tennis Training come propria casa sportiva.

 

 



“Intanto - esordisce il presidente della Tennis Training Fabrizio Alessi -  tengo a fare un ringraziamento alla Federazione, al Comitato regionale del presidente Carraresi, ai maestri, preparatori, collaboratori e alla proprietà di Villa Candida che ci fornisce un supporto importante. C’è molta soddisfazione nell’aver vinto questo riconoscimento per 4 anni di cui gli ultimi due consecutivi, in situazioni oggettivamente difficili. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati prima dalla pandemia e ora dalla crisi energetica che sta creando problemi non solo a noi ma a tutte le tutte le scuole del centro nord, considerato che per fare un'attività importante si devono coprire i campi, riscaldarli e illuminarli. Essere ancora una volta migliore scuola tennis d’Italia ci dà coraggio per continuare su questa rotta, per fare degli investimenti strutturali e sulle persone, in una scuola che lavora costantemente per migliorarsi sotto tutti i punti di vista con il fine di fare sempre del proprio meglio per gli allievi di ogni livello”.