Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scherma, a Terni è l'anno del campionato mondiale paralimpico

 Alberto Tiberi

A ottobre la città ospiterà l'importante rassegna iridata

  • a
  • a
  • a

Il presidente del Circolo Scherma Terni Alberto Tiberi è felice di salutare il 2022 e di accogliere il 2023, che si preannuncia pieno di sorprese. “Alla fine di ogni anno si fa sempre un bilancio di quanto è stato e si progetta quello che sarà per il futuro. Questa prima parte della stagione agonistica è stata molto importante e delicata, perché stiamo uscendo da un brutto periodo buio dovuto a due anni di pandemia da Covid-19. Il 2023 dovrà essere l’anno della sconfitta del virus e il primo della vera ripresa. Dell’anno trascorso molti sono stati i momenti belli che ci hanno visti protagonisti nelle molte attività svolte. In questo 2022 che ci sta lasciando abbiamo organizzato ben 4 gare di interesse nazionale durante le quali si è potuto sviluppare e concludere il progetto Fencing Experience che si è dimostrato un valido elemento di valorizzazione del territorio. Nei meravigliosi video realizzati in collaborazione con la startup ternana Jok Produzioni e con il contributo della Fondazione Carit, è stato raccontato il variegato e affascinante territorio umbro attraverso la scherma così da sviluppare anche una preziosa collaborazione con alcune delle associazioni promotrici di sport Outdoor come il rafting o il paracadutismo. Un progetto in cui la scherma si fa inedita storyteller, unendo la grazia e l’eleganza delle lame ternane a scenari di incredibile bellezza. Questo anno verrà ricordato anche per le tante Onorificenze Sportive che sono state consegnate ai dirigenti e agli atleti del Circolo Scherma Terni. C’è stata un’importante richiesta di nuove iscrizioni specialmente tra i più piccoli, sintomo della ripresa e di un lavoro fin ora svolto accuratamente, che ha creato un’immagine sana e molto attrattiva della nostra disciplina. 

 

Se il 2022 è stato un anno all’insegna del successo per la nostra società sportiva, il 2023 ci vedrà protagonisti di un grandissimo evento come il Campionato Mondiale di scherma Paralimpica che si terrà ad ottobre e che porrà tutti noi sotto i riflettori dei media del mondo intero. Con grande emozione ed entusiasmo stiamo lavorando ai progetti futuri in cui naturalmente il mondiale si prenderà la maggior parte dell’attenzione e cura. Gennaio comincerà spumeggiante sotto il segno della Festa della Scherma. Evento Nazionale, questo, che la nostra Federazione ha deciso di organizzare proprio a Terni. Vedrà protagonisti gli atleti, i Maestri e le società dell’eccellenza schermistica italiana che verranno premiati proprio in questa sede. La cerimonia, che si svolgerà in concomitanza con la 2^ Prova Nazionale Cadetti di fioretto e sciabola prevista il 21 e 22 Gennaio, sarà soprattutto il trampolino di lancio della prima Round Table di presentazione ufficiale del “Mondiale di Scherma Paralimpica TERNI2023”.

 

Il presidente Tiberi conclude: “Voglio infine ringraziare a nome mio e del Consiglio Direttivo tutti coloro che durante questa nuova stagione agonistica hanno dedicato tempo, impegno e fatica alla società. In particolare ai Maestri del fioretto Alessandro Picchi, Filippo Romagnoli e Stefano Santi, supportati anche dalla campionessa Elisa Vardaro, della spada Alessandro Bartoli, Daniele Anile, Michela Cascioli, e della sciabola Leonardo Sciarpa, Matteo Sabatini e alla Maestra Paola Carnevali, al preparatore atletico Fabio Gai, al tecnico delle armi Alfonso Rispoli e all’inossidabile Direttore Tecnico Francesco Tiberi sempre presenti anche nelle difficoltà, nelle delusioni e nei dissapori, dimostrando quell’attaccamento e amore per il Circolo Scherma Terni di cui dobbiamo andare fieri. Un grazie speciale ai genitori che ci affidano i loro figli e che hanno sempre creduto in noi, senza di loro non saremmo la società che siamo. Un super grazie anche alla nostra segreteria capitanata dalla dinamica Stefania Sansoni, che, insieme a delle validissime collaboratrici quali Paola Carnevali e Sara Mangiucca si sono sempre dimostrate pronte e disponibili nel risolvere i problemi di tutti con il sorriso e la competenza. Infine un grazie di cuore alla responsabile dell’ ufficio stampa, Valentina Ficola che con quotidiana professionalità veicola costantemente il flusso di tutte le informazioni relative alla nostra attività sportiva verso i mass media e verso il grande pubblico attraverso i vari social, così da aumentare la nostra visibilità e immagine.“