Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia-Spal 0-0, Melchiorri fallisce un calcio di rigore

 Sgarbi Foto:  Lapresse

Nel finale altro penalty reclamato da Di Serio ma stavolta il Var dice no

Luca Mercadini
  • a
  • a
  • a

Finisce 0-0 e il Perugia resta ultimo in classifica. Non va in porto l'operazione aggancio studiata da Castori nei confronti della Spal penultima forza del campionato. E così i ferraresi di De Rossi tengono il Grifo a tre punti di distanza e tornano a muovere la classifica dopo tre sconfitte di fila. I biancorossi sono al quarto risultato utile consecutivo ma senza i tre punti non si va da nessuna parte. 

 

 

Pronti, via e l'unica novità tra le maglie del Perugia è la presenza di Rosi in difesa al posto di Dell'Orco. Poche emozioni e soprattutto poche conclusioni a rete da entrambe le parti. Il Perugia ci prova con una punizione di Bartolomei e al 43' con una botta dello stesso giocatore dal limite dopo errore di Tripaldelli. Nella ripresa il filo conduttore della gara resta sempre lo stesso fino al momento del calcio di rigore concesso al Grifo dopo intervento del Var per tocco di Alfonso su Bartolomei. Va sul dischetto Melchiorri ma colpisce la traversa. In pieno recupero il Perugia reclama un altro rigore per tocco ancora del portiere spallino su Di Serio ma stavolta il Var dice di no. Finisce 0-0 e il Perugia impreca: tre rigori su quattro falliti in questa stagione.