Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ternana, Lucarelli saluta: "In tre stagioni tante gioie e pochi dolori". Esonerato lo staff

  • a
  • a
  • a

Sul personale profilo Instagram, l’ex allenatore Cristiano Lucarelli ha salutato tifoseria e città. Maglietta rossoverde sullo sfondo appesa al muro, con inciso Lucarelli 99 e sciarpa intorno al colletto, il mister della “Ternana dei record” si è lasciato andare a un lungo videomessaggio in cui ha esternato i pensieri maturati nei quasi tre anni a Terni, passati dalla cavalcata in Lega Pro fino alla sconfitta di Pisa.

 

 

“È arrivato il momento dei saluti, ho aspettato un po’ di tempo perché non era facile dal punto di vista emotivo. Terni, dopo Livorno, è stata la città in cui sono stato più anni. Il distacco è doloroso per le tante amicizie e le persone perbene che ho incontrato in questa mia avventura. Gli ultimi tre anni ho vissuto tante gioie e pochi dolori insieme al mio staff. Voglio ringraziare tutti, dai tifosi alla società, alla dirigenza, ai giocatori e a tutte quelle persone che nell’ombra lavorano per la Ternana. L’esonero è un rischio che si mette in preventivo quando si inizia la carriera da allenatore. Parlare dopo non serve, le cose bisogna dirsele di persona. E’ solo un arrivederci. Grazie ancora e forza Fere”. 
 

 

VIA ANCHE LO STAFF Nel frattempo, la Ternana giovedì 1 dicembre ha sollevato dall'incarico anche lo staff di Lucarelli, composto da Richiard Vanigli, Pietro Spinosa, Alessandro Conticchio, Eugenio Vassalle e Jacopo Alberti. Non figurano nell'elenco il preparatore atletico Alberto Bartali e l’allenatore dei calci piazzati Paolo Favaretto.