Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, coach Pierotti chiede il bis contro Civitanova dopo la vittoria in casa di Bramante

Alessandro Casagrande Contardi
  • a
  • a
  • a

Nell’ottava giornata del campionato di serie C Gold, la Lucky Wind Foligno, proprio come lo scorso anno, va a vincere in trasferta contro la capolista Bramante per 60-63. Una partita di grande intensità, ben giocata da entrambe le compagini in difesa ma non esaltante dal punto di vista offensivo, cha ha visto un primo tempo molto equilibrato terminato sul risultato di 28-28. Nella seconda parte di gara, Bramante cerca la fuga raggiungendo il massimo vantaggio sul 46-39, ma la squadra di coach Paolo Pierotti regge bene l’urto e grazie all’ottimo lavoro fatto da tutta la squadra riesce nell’ultimo quarto ad accorciare le distanze e poi portarsi in vantaggio. Un finale di match acceso con i falchetti che lottando con le unghie e con i denti riescono a portarsi a casa un fantastico risultato che mette fine alla striscia positiva di sette vittorie consecutive degli avversari.
 

 

IL COACH “E’ stata una vittoria fondamentale - racconta coach Paolo Pierotti - arrivata al termine di un periodo non particolarmente brillante per noi con le due sconfitte rimediate contro Montegranaro e Todi. Una partita davvero difficile - continua Pierotti - con loro che hanno puntato molto sulla fisicità, che all’inizio ci ha un po' disorientato, ma i ragazzi a cui vanno i miei complimenti sono stati molto bravi a non cadere innanzitutto alle loro provocazioni e fornendo poi una grande prestazione soprattutto in difesa, dove abbiamo concesso solo 60 punti, sia dal punto di vista individuale ma soprattutto collettivo”. 
 

 

PROSSIMO OSTACOLO Nella prossima giornata, in programma domenica 27 alle 18, la Lucky Wind Foligno giocherà di nuovo fuori casa contro la Virtus Civitanova, che nell’ultimo turno ha battuto in trasferta Todi portandosi così in vetta alla classifica a pari punti con Bramante. Una partita sicuramente non facile per i folignati, che sperano però di ripetersi come in questa giornata e fare il colpaccio contro un’altra prima della classe. “Mi aspetto una partita sulla falsariga di questa con Bramante - prosegue coach Pierotti - ovvero molto fisica e che sarà decisa da piccoli episodi. Spero che i ragazzi facciano una prestazione simile a quella di sabato scorso, rimanendo concentrati per tutti i quaranta minuti di gioco effettivo, lottando su ogni pallone come dei leoni e concedendo il minimo sindacale alla squadra avversaria. Sono convinto che se entreremo con la testa giusta in campo e non adagiandosi sugli allori dopo la bella e importante vittoria conquistata contro Bramante, abbiamo buonissime possibilità di portare a casa la vittoria e fare un altro sgambetto all’altra capolista del nostro campionato”, termina così coach Pierotti.