Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio, Notari: "Dedico i tre punti con la Lucchese a quei gufi che soffrono quando vinciamo"

Euro Grilli
  • a
  • a
  • a

“Dedico la vittoria a quei 4-5 gufi che soffrono quando il Gubbio vince. E stavolta saranno ancora più addolorati perché la nostra vittoria è stata straripante. Abbiano dominato in un lungo e in largo e per larghi tratti della partita abbiamo giocato a una porta sola”.

 

 

Il presidente Notari è incontenibile dopo il successo del suo Gubbio in casa della Lucchese con i rossoblù ora di nuovo secondi in classifica.
“Sono soddisfatto perché dopo le sconfitte a Cesena e con la Recanatese la squadra ha giocato alla grande, ha creato tantissimo, è stata assoluta padrona del campo. Ha dato dimostrazione di forza”.
Tatticamente è stata una partita pressoché perfetta.
“Sono d’accordo. Braglia l’ha studiata alla perfezione e fin dai primi minuti abbiamo fatto vedere i sorci verdi agli avversari”.
 

 

Che si sono molto arrabbiati per il rigore.
“Non parlo degli arbitri, ma diceva un grande allenatore del passato come Boskov: rigore c’è se arbitro dà”.
Gubbio secondo in classifica.
“Va bene così. Avanti con grande umiltà, con grinta, con determinazione, con carattere e voglia di sacrificarsi. Sono queste le armi per continuare a combattere tutte le partite e contro tutti gli avversari”.