Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'arbitro più giovane d'Italia è in Umbria: è Maria Vittoria Bianchi e ha solo 14 anni

Fa parte della sezione Aia di Città di Castello e ha debuttato in Arna-Oratorio Don Bosco Under 14

  • a
  • a
  • a

Vittoria Maria Bianchi, 14 anni compiuti da pochi giorni, è il più giovane arbitro d’Italia. La ragazza, originaria di Sansepolcro, appartiene alla sezione arbitrale di Città di Castello dove si è guadagnata lo scorso 20 ottobre il pass per arbitrare al termine del corso sostenuto nel capoluogo tifernate e coronare così la sua grande passione. E nei giorni scorsi la prima chiamata ufficiale.

 

 

Fischietto in bocca e divisa d’ordinanza, la giovanissima Vittoria ha esordito nei campionati umbri dirigendo con autorità e perfetta conoscenza delle regole la partita Arna–Oratorio Don Bosco, valevole per il torneo regionale Under 14. Un pizzico d’emozione all’inizio poi, dato il via alla partita, un crescente senso di autorevolezza e padronanza della situazione.