Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Civitanova-Perugia 1-3, Sir Susa a punteggio pieno: blitz in rimonta in casa Lube

  • a
  • a
  • a

La corsa di Perugia non conosce ostacoli. Nell’anticipo dell’undicesima giornata di Superlega, la Sir passa in rimonta a Civitanova con la più classica delle prove di forza. Sotto 1-0, i bianconeri non si fanno irretire, trovando la quinta vittoria consecutiva (3-1) in altrettante partite di campionato.

 

 

Ancora una volta, Anastasi sfrutta al meglio il turnover. Anche e soprattutto data la buonissima risposta di Herrera che coglie l’attimo nel prendere il posto di Rychlicki durante il match. Oltre all’opposto cubano, protagonisti della rimonta della formazione del patron Sirci sono un illuminato Giannelli in regia, ed il duo Leon-Semeniuk da cui passeranno tante delle fortune stagionali di Perugia. Ottimo anche Flavio. I vice campioni d’Italia arrivano alle imminenti Final Four di Supercoppa che apriranno in semifinale lunedì prossimo contro Trento, nel modo migliore. Da imbattuti e da logici favoriti

 

 

IL TABELLINO
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Garcia Fernandez 15, D’Amico, Balaso (libero), Zaytsev 1, Chinenyeze 10, Nikolov 14, Gottardo, De Cecco 1, Anzani, Bottolo 10, Yant, Diamantini 5. N.E, Sottile, Ambrose (libero). All. Blengini, vice all. Giannini.
SIR SAFETY SUSA PERUGIA: Giannelli 6, Rychlicki 3, Russo 7, Flavio 11, Semeniuk 18, Colaci (libero), Leon 15, Ropret, Plotnytskyi, Herrera 14, Piccinelli (libero). N.E. Cardenas, Mengozzi, Solé. All. Anastasi, vice all. Valentini.
Arbitri: Massimo Florian e Rossella Piana
Parziali set: 25-20, 25-27, 18-24, 19-25.