Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sir, esame in casa della Lube: in campo cinque campioni del mondo

  • a
  • a
  • a

Anticipo dell’undicesima giornata per la Sir Safety Susa Perugia, a Civitanova alle 20.30 c’è da battere la Lube. “Siamo pronti per iniziare il percorso stagionale con tre gare la settimana”, dice l’opposto bianconero ed uno degli ex della sfida Kamil Rychlicki.

 

 

“Ci aspetta una gara certamente pericolosa, anche perché la Lube ha bisogno ed intenzione di tornare alla vittoria, ma anche una partita affascinante e diversa come sono quelle con gli altri top club perché dentro senti sempre quel pizzico di emozione in più. Abbiamo avuto un inizio di stagione positivo, ma sappiamo che manca tantissimo, che le partite importanti contro le squadre nostre competitor devono arrivare e che la strada è giusta ma le curve iniziano adesso. Andiamo a Civitanova per vedere anche a che punto siamo e senza pensare alla Supercoppa”. Rosa al completo per Anastasi che potrebbe nuovamente cambiare formazione rispetto a Padova con il ritorno di Russo e Leon nei sette di partenza.

 

 

A decidere, come sempre finora in stagione, sarà comunque l’ultima rifinitura che la squadra sosterrà giovedì 27 ottobre all’Eurosuole Forum. Perugia cerca il pokerissimo in campionato, Civitanova il pronto riscatto dopo lo stop di domenica a Monza. Formazione probabilmente ancora da decidere anche per Blengini, tecnico Lube. L’ex coach azzurro dovrebbe mandare in campo, al netto di possibili sorprese, De Cecco in cabina di regia con Zaytsev in diagonale, Anzani e Chinenyeze al centro della rete, Yant e Bottolo martelli di posto quattro con Balaso in seconda linea. Cinque i campioni del mondo in campo: da una parte Giannelli e Russo, dall’altra Anzani, Balaso e Bottolo.