Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio da record in trasferta, imbattuto e con un solo gol subito: solo la Lazio come i rossoblù

  • a
  • a
  • a

Gubbio macchina infernale formato trasferta. La squadra di Piero Braglia a livello nazionale (per quanto concerne il calcio professionistico) è, insieme al Napoli di Spalletti, all’Atalanta di Gasperini, al Milan di Pioli e alla Lazio di Sarri in serie A, al Bari di Mignani e al Parma di Pecchia in Serie B, al Catanzaro di Vivarini e al Pescara di Colombo in Serie C quella che in trasferta è ancora imbattuta. Ma rispetto a tutti gli altri club finora ha subito solo un gol (anche la Lazio come il Gubbio vanta questo score lontano dalle mura amiche ma va specificato che il team rossoblù è l’unico a non aver subito reti dagli avversari perché il solo pallone finito in fondo al sacco di Di Gennaro l’ha raccolto a Fermo per via di una sfortunata autorete di Bonini). Per cui, Gubbio über alles.

 

 

Tornando al Girone B della Serie C dietro ai rossoblù con una sconfitta troviamo Rimini, Entella, Siena, Cesena, Ancona, Vis Pesaro, Torres. Sempre in Serie C e sempre per quanto riguarda l’imbattibilità esterna, tengono il passo dei “lupi” solo il Catanzaro di Vivarini e il Pescara di Colombo nel Girone C. Ma, c’è un ma. I calabresi hanno subito 2 gol, gli abruzzesi 3, per cui è del Gubbio anche la migliore difesa di tutto il campionato. E il discorso vale ancora di più per ciò che concerne il Girone A.

 

 

Nel raggruppamento “nordista” della terza serie calcistica professionistica, oltre al fatto che non ci sono squadre imbattute in trasferta, quelle che hanno fatto meglio con una sola sconfitta sono Renate, Lecco, Arzignano Valchiampo, Feralpisalò, Pordenone, Albinoleffe, Triestina, Virtus Verona. Sempre nel Girone B il Gubbio è anche la squadra che su 4 partite giocate in trasferta ne ha vinte 3 (1-0 ad Ancona, 2-0 a Carrara e 1-0 a Fiorenzuola) e una ne ha pareggiata (1-1 a Fermo) con 5 gol fatti e un autogol subito.