Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio, Braglia all'attacco sulla curva del Barbetti: "Così noi giochiamo sempre in trasferta"

  • a
  • a
  • a

Il Gubbio capolista (con il Siena a quota 14) affronta domenica 9 ottobre il Rimini per continuare a restare in vetta. "Non saremo tanto stupidi da lasciar loro quaranta metri di campo”, le parole del tecnico rossoblù Piero Braglia alla vigilia della sfida.

 

 

“Cercheremo di essere corti e stretti, disposti a lottare su tutti i palloni - riprende a dire - di dare un’altra gioia alla città, ai tifosi, alla società e al presidente”.

 

 

E a proposito dei tifosi lancia un paio di messaggi forti: “Prima di tutto voglio dire che per come sono disposte le curve noi si gioca sempre in trasferta - ha affermato il tecnico -. Noi abbiamo bisogno di loro. Nell’arco di un campionato il pubblico che ti urla contro gli avversari e che ci sostiene ti può dare dai 5 ai 6 punti. Che sono tanta roba per fare la differenza per i play off - ha concluso - se non addirittura per vincere il campionato”.