Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Altre tre medaglie per l'Umbria ai campionati italiani Cadetti

Linda Uguccioni Foto: Fidal

Argento per Uguccioni nel 300 metri, Gentili nel martello e Caligiana nei 1200

  • a
  • a
  • a

L'Umbria chiude con sei medaglie ai campionati italiani di atletica leggera di Caorle riservati ai Cadetti. Dopo l’oro di Clizia Burzicchi nel giavellotto, l’argento del velocista Lorenzo Taddei e il bronzo di Antonio Mammana nel lungo, la manifestazione si chiude con altre tre medaglie. Mammana (Libertas Arcs Perugia) ribalta i favori del pronostico che lo vedevano a ridosso del podio salendo sul terzo gradino. Merito di un primo salto a 6.34, non lontano dal personale, che lo aveva messo inizialmente in seconda posizione poi scavalcato dal vincitore Daniele Inzoli. Poi sono arrivate le tre medaglie d’argento, con Linda Uguccioni nei 300, Benedetta Gentili nel martello e Caterina Caligiana nei 1200, che vanno a impreziosire l'ottimo bottino. Sei le medaglie ma anche tanti piazzamenti che hanno portato sul podio ad otto come quello di Diego D'Inzillo Carranza, quarto con il primato regionale, e per l'Umbria alla fine è arrivato l'ottimo piazzamento di squadra soprattutto al femminile con le Cadette none.