Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chiudono lo stadio ma l'arbitro è ancora dentro lo spogliatoio: multa di 200 euro dal giudice sportivo

  • a
  • a
  • a

Tanto lavoro anche in questa settimana per il giudice sportivo dell’Umbria, Marco Brusco, che ha dovuto esaminare referti arbitrali particolarmente “caldi”.

 

 

Tra i più curiosi quello di un direttore di gara del campionato Juniores Under 19 A2 che ha portato alla multa di 200 euro comminata all’Atletico Gubbio.

 

 

La motivazione? “Atteso che al termine della gara - si legge nel comunicato pubblicato mercoledì 28 settembre dalla Federcalcio umbra - l’impianto veniva chiuso non accorgendosi che il direttore di gara era ancora nel proprio spogliatoio e che il medesimo si vedeva costretto a lasciare la struttura scavalcando la recinzione”.