Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Federer, dove si vede e a che ora è l'ultima partita. Il doppio con Nadal in diretta tv su Eurosport e Discovery Plus

  • a
  • a
  • a

The last dance. L'ultimo ballo. Roger Federer dice addio al tennis e lo fa nella Laver Cup in programma da oggi - venerdì 23 settembre - a domenica 25. Ma soprattutto, lo farà assieme al rivale di sempre che col passare degli anni, più che un avversario, è diventato un amico: quel Rafael Nadal che per più di un decennio lo ha sfidato dall'altra parte della rete questa sera sarà al fianco di re Roger. I due, infatti, giocheranno insieme il doppio della prima giornata di Laver Cup, in programma dalle 20 italiane (più probabile che il match prenda il via dopo le 21), contro la coppia Sock-Tiafoe.

 

 

"Come molti di voi sanno, gli ultimi tre anni si sono presentati come delle sfide sotto forma di infortuni e operazioni - aveva scritto e detto Federer sui social per annunciare l'addio al tennis - Ho lavorato duro per tornare in forma e competitivo. Ma conosco anche le capacità e i limiti del mio corpo e l’ultimo messaggio è stato chiaro. Ho 41 anni, ho giocato oltre 1500 incontri in 24 anni. Il tennis mi ha trattato con più generosità di quanto avessi mai sognato, e devo ora riconoscere che è il momento di mettere fine alla mia carriera. Questa è una decisione agrodolce, perché mi mancherà tutto quello che il circuito mi ha dato. Ma allo stesso tempo c’è tanto da festeggiare. Mi considero una delle persone più fortunate sulla Terra. Mi è stato dato un talento speciale per giocare a tennis e l’ho fatto a un livello che non avrei immaginato e molto più a lungo di quanto avrei mai pensato fosse possibile". Poi ci sono i ringraziamenti, in primis alla moglie Mirka, i figli, gli altri familiari, gli allenatori e anche gli avversari in campo. "Sono stato abbastanza fortunato a giocare così tanti match epici che non dimenticherò mai. Abbiamo battagliato correttamente, con passione e intensità, e ho sempre provato a fare del mio meglio nel rispetto della storia di questo gioco. Mi sento estremamente grato. Ci siamo motivati l’uno con l’altro e insieme abbiamo portato il tennis a nuovi livello". "Gli ultimi 24 anni sono stati un’incredibile avventura - chiosa Federer - A volte mi sembra che siano passate solo 24 ore, ma sono stati così profondi e magici che è come se avessi già vissuto una vita intera. Ho avuto la fortuna immensa di giocare davanti a voi in 40 diversi Paesi, ho riso e ho pianto, ho provato gioia e dolore ma soprattutto mi sono sentito vivo. Quando è iniziato il mio amore per il tennis ero solo un raccattapalle a Basilea. Ero solito guardare gli altri giocare con un senso di meraviglia, erano come giganti per me e ho iniziato a sognare. I miei sogni mi hanno portato a lavorare più duramente e ho iniziato a credere in me stesso. Alcune vittorie mi hanno portato fiducia e ho seguito la mia strada nel più incredibile dei viaggi che ha portato a questo giorno". Il finale non poteva che essere per il tennis: "Ti amo e non ti lascerò mai".

 

 

L'incontro di questa sera sarà trasmesso in diretta ed esclusiva su Eurosport, sia tramite il canale di Sky, sia su quello attivo su Dazn, sia su Discovery Plus ed Eurosport Player. Un evento da non perdere, per salutare il più grande di sempre.