Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giornalista di Napoli aggredito e offeso in diretta tv da un tifoso del Milan, il video: "Terrone di mer**"

  • a
  • a
  • a

Milan-Napoli è stata una delle partite più belle giocate in Serie A in questo inizio di stagione. Gol e calcio spettacolo hanno deliziato i tifosi e gli appassionati di calcio, con un San Siro tutto esaurito che ha fatto da cornice a uno spettacolo che in campo si è visto dal primo al novantesimo. La gara è stata vinta dal Napoli per 2-1, grazie ai gol di Politano e Simeone, ma il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio e il Milan ci è andato vicino più volte. Oltre al gol di Giroud, infatti, il portiere degli azzurri Meret ha dovuto fare gli straordinari per evitare di tornare a Napoli con un punto invece che con tre.

 

 

Poi però, dopo lo spettacolo in campo, c'è anche quanto successo fuori dallo stadio a un giornalista napoletano, Marco Lombardi. Collegato in diretta tv con Calcio Napoli 24, il giornalista si trovava fuori da San Siro per raccogliere le classiche impressioni dei tifosi al termine dei 90 minuti. Ma un tifoso del Milan non ha gradito la sua presenza e lo ha aggredito verbalmente con delle offese, tra cui "coglio**" e "terrone di mer**". Un gesto squallido, l'ennesimo che accade in queste circostanze. Si ricordi, ad esempio, la giornalista fiorentina Greta Beccaglia molestata in diretta tv lo scorso anno dopo Empoli-Fiorentina, fuori dallo stadio Castellani.

 

 

Sui social l'episodio è stato subito condannato, e in molti hanno espresso solidarietà nei confronti di Lombardi, che ha ripostato l'episodio sul suo profilo Twitter.