Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Di Maria, il video dell'espulsione: cosa ha fatto. Il post di scuse su Instagram: "Perso per colpa mia"

  • a
  • a
  • a

La Juventus non c'è più. I bianconeri perdono in casa del Monza, regalando la prima vittoria in Serie A ai brianzoli, e proseguono la striscia negativa di risultati. Protagonista in negativo è stato Angel Di Maria. L'esterno argentino, a fine primo tempo, si è fatto espellere per una gomitata data a Izzo, difensore dei biancorossi, ed ha lasciato i bianconeri in dieci per 45 minuti. 

 

 

"Primi 45 minuti con un quasi predominio del Monza? Sì, predominio territoriale, bisogna fare meglio sicuramente, però chiaramente l’espulsione ha condizionato la partita, Angel è stato un po' tartassato, lui c’è caduto. Izzo lo conosciamo, è un giocatore che usa queste tattiche, diciamo. Però lui ha reagito, io non ho rivisto l’espulsione, mi dicono che sia stata giusta. Nel secondo tempo abbiamo avuto qualche palla per poter fare gol, però è un momento di chiacchierare poco, bisogna fare dei fatti. Parlare non serve, bisogna fare meglio sicuramente", ha detto Marco Landucci, allenatore in seconda della Juventus, oggi alla guida dei bianconeri al posto dello squalificato Allegri, a Dazn. "Era difficile rialzarsi dopo la partita di mercoledì, abbiamo preso una brutta botta, probabilmente abbiamo accusato anche questo, però sono scuse, le scuse non servono, bisogna stare zitti e pedalare".

 

 

E lo stesso argentino ha chiesto scusa tramite il suo profilo Instagram. "Voglio scusarmi con tutti per questa reazione inappropriata che ho avuto sul campo. Aver lasciato la squadra con uno in meno in un momento così difficile del campionato ci ha fatto perdere la partita. Aver perso è solo colpa mia. Mi dispiace così tanto. Sono un professionista ma anche un essere umano che commette errori e sa riconoscerli".