Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, i big Melchiorri e Kouan restano in biancorosso: ufficiali Di Carmine e Bartolomei

Domenico Cantarini
  • a
  • a
  • a

Ancora scoppiettante l’ultimo giorno di mercato del Perugia targato  Santopadre-Giannitti. Due le trattative in entrata (già definite mercoledì) messe a punto nelle ultime 24 ore, non si è invece aperto il canale delle uscite importanti.

 

 

Ufficializzato il ritorno in biancorosso di Samuel Di Carmine (1988) che arriva dalla Cremonese a titolo definitivo e “ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2023”, come recita il comunicato del club di Pian di Massiano. Per il bomber più prolifico della storia del Perugia in Serie B (36 reti fra il 2015 e il 2018) sono però previsti dei bonus legati alle prestazioni. Sempre dalla Cremonese e sempre a titolo definitivo il Grifo ha anche prelevato il centrocampista Paolo Bartolomei (1989) che “ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2024”.

 

 

Cresciuto tra i professionisti nel Pontedera in C, Bartolomei è stato portato in cadetteria dal Cittadella per poi collezionare complessivamente 167 presenze in B (10 reti e 17 assist) vestendo anche le maglie di Spezia e Cremonese con cui ha conquistato due promozioni in A. Alla fine non si è concretizzata la trattativa che doveva riportare Kouan alla corte di Alvini in grigiorosso e il regista Tommaso Milanese (2002) in biancorosso dal club lombardo. Anche le uscite di Lisi e Melchiorri sono rimaste solo una possibilità. A completare l’ultima giornata la risoluzione del contratto del baby Alberto Lunghi (2003).