Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tennis, Djokovic si cancella dal torneo di Montreal: è ancora senza vaccino. Giocherà gli Us Open?

  • a
  • a
  • a

E' tornato a fare quello che più gli riesce, vincere, ma adesso per Novak Djokovic si prospetta un nuovo stop dai tornei Atp che si svolgono tra Usa e Canada. Il motivo? Sempre lo stesso, ovvero il fatto che il serbo non abbia fatto il vaccino anti Covid. E così, dopo aver saltato il primo slam della stagione in Australia - non senza polemiche - e i tornei invernali negli Stati Uniti, adesso per il numero 6 della classifica arriva un altro momento difficile. 

 

 

Djokovic si è cancellato nelle scorse ore dal Masters 1000 di Montreal, in programma la prossima settimana sui campi in cemento canadesi, visto che a causa delle norme di contenimento della pandemia di Covid 19 vigenti negli Stati Uniti e in Canada per i non vaccinati, il serbo non può ancora raggiungere i territori americani. Al momento, comunque, resta iscritto al Masters 1000 di Cincinnati, in programma dal 15 agosto, e soprattutto agli Us Open, al via a fine mese a New York. Sintomo che fino all'ultimo il campione serbo proverà ad ottenere una deroga per partecipare nonostante il suo essere "no vax".

 

 

Già, perché l'unica cosa certa è che piuttosto che vaccinarsi, Nole salterà i tornei in questione. Non un passo indietro da parte sua in questo suo ideale. E a conferma di una speranza ancora viva per partecipare a Cincinnati e agli Us Open era arrivato anche un post su Instagram nei giorni scorsi, in cui l'ex numero 1 del ranking Atp ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno inviato "messaggi di amore e supporto da tutto il mondo in questi giorni. Non me li aspettavo", ha scritto Nole. "È speciale che le persone si colleghino alla mia carriera nel tennis in un modo così amorevole e di supporto e desiderino che continui a competere. Mi sto preparando come se dovessi avere l'ok per competere, mentre sto aspettando di sapere se ci sarà un posto per me per viaggiare negli Usa. Incrocio le dita".