Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grifo, tiene banco il nodo portiere

 perugia primo giorno di raduno Foto:  belfiore

Chchizola piace al Parma, sei positivi al Covid dopo la prima tornata di tamponi nel raduno a Perugia

  • a
  • a
  • a

Oggi secondo giorno di raduno per il Perugia a Pian di Massiano. Dopo i tamponi (sei positivi al Covid tra gruppo squadra e dirigenti) e le visite mediche di ieri mattina e dopo il primo allenamento di ieri pomeriggio, oggi seconda seduta agli ordini di Castori. Intanto è sempre il mercato che tiene banco con il nodo portiere.

 

Se alla fine il Parma dovesse rilanciare per Chichizola e l'argentino chiedesse di partire, il Perugia si andrebbe a dividere tra sogno e realtà: Alberto Birgnoli (1991), operazione molto onerosa per i 2 anni di contratto che legano il portiere al Panathinaikos, Stefano Gori (1996), di proprietà della Juventus e reduce dal prestito al Como e Colombi proprio del Parma. Per l’attacco in cima alla lista c’è Gabriele Moncini (1996, Benevento), oltre a Davide Diaw (1992, Monza), Stefano Pettinari (1992) e Cedric Gondo (1996, Cremonese). Castori spera in un paio di arrivi prima del ritiro: Tiago Casasola, (1995, Lazio) ed Edoardo Iannoni (2001, Salernitana). Attese a breve novità anche sul fronte Gregorio Luperini (1994, Palermo).