Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Calendario Serie A, ecco quando inizia il campionato: l'esordio del Milan contro l'Udinese

Gabriele Burini
  • a
  • a
  • a

E' il giorno che tutti gli appassionati cerchiano di rosso. Da oggi si fa sul serio e si può iniziare a programmare l'annata calcistica. "Tre punti qua, un punto là, questa è dura, chissà se quella potrò andare a vederla". I tifosi iniziano a fare i calcoli, il calendario della Serie A è stato ufficialmente presentato. Si parte il 13 agosto, in anticipo rispetto al solito a causa del Mondiale d'inverno che fermerà il torneo a cavallo tra fine novembre e i primi di gennaio.

 


Il Milan parte in casa contro l'Udinese. Prima giornata che presenta poi Fiorentina-Udinese, Hellas Verona-Napoli, Juventus-Sassuolo, Lazio-Bologna, Lecce-Inter, Monza-Torino, Salernitana-Roma, Sampdoria-Atalanta e Spezia-Empoli. Ad agosto i turni da giocare saranno quattro, al terzo già tre big match: Fiorentina-Napoli, Juventus-Roma e Lazio-Inter. Alla quinta, la prima a mercato finito, ci sono Fiorentina-Juventus, Lazio-Napoli e Milan-Inter. Insomma, un inizio scoppiettante. Milan-Napoli è programmato per la settima giornata, così come Roma-Atalanta. All'ottava programmate Atalanta-Fiorentina e Inter-Roma; nona giornata con Milan-Juve e Fiorentina-Lazio; alla decima il derby di Torino, in casa dei granata. Si prosegue quindi con Atalanta-Lazio, Fiorentina-Inter e l'esordio di Berlusconi a San Siro, da avversario del Milan con il suo Monza, all'undicesima giornata; mentre alla tredicesima ci sono Atalanta-Napoli e Juventus-Inter. Big match che tornano alla quindicesima, con Atalanta-Inter, Juventus-Lazio e Milan-Fiorentina. Giornata questa che è anche l'ultima prima della pausa per il Mondiale.

 

 

Il campionato riprende così il 4 gennaio, con la sedicesima giornata: è tempo di Inter-Napoli, mentre alla diciassettesima c'è Milan-Roma e il "derby" Monza-Inter. Diciottesima di campionato con Napoli-Juventus e Roma-Fiorentina, con il girone di andata che si chiude con Juventus-Atalanta e Lazio-Milan. L'estrazione delle giornate però, come l'anno scorso, non finisce qui. Per il secondo anno consecutivo, andata e ritorno non coincidono. E allora, la ventesima, la prima di ritorno, riparte con Lazio-Fiorentina e Napoli-Roma; mentre la seconda presenta il derby di Milano. Alla ventiduesima c'è Juventus-Fiorentina e Lazio-Atalanta; si va avanti con Monza-Milan e Salernitana-Lazio, due partite da un sapore particolare per Berlusconi e Lotito. Alla ventiquattresima Juventus-Torino e Milan-Atalanta, alla venticinquesima Napoli-Lazio, Roma-Juventus e Milan-Fiorentina; alla ventiseiesima c'è Napoli-Atalanta; mentre alla ventisettesima, il 19 marzo, ci sono Inter-Juventus e Lazio-Roma. Alla 28esima ci sono Inter-Fiorentina e Napoli-Milan, mentre ad aprile, alla 29esima, c'è Lazio-Juventus. Juventus-Napoli andrà in scena alla 31esima, seguita alla 32esima da Inter-Lazio e Roma-Milan. La 34esima giornata va tenuta sott'occhio, perché presenta delle sfide insidiose che, a pochi turni dal termine, potrebbero rivelarsi decisive: ci sono, infatti, Atalanta-Juventus, Milan-Lazio, Napoli-Fiorentina e Roma-Inter, praticamente le prime otto della scorsa stagione che si affrontano in contemporanea. Alla 36esima a Napoli arriva l'Inter, la settimana dopo ci sono Juventus-Milan, Inter-Atalanta e Fiorentina-Roma, per un finale di fuoco.