Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mondiali di Nuoto, Ceccon oro nei 100 dorso con record del mondo

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Thomas Ceccon si prende la scena alla Duna Arena di Budapest. L'azzurro domina i 100 dorso ai Mondiali di nuoto e si laurea campione con il nuovo record del mondo. Un risultato mai raggiunto dall'Italia, con il giovane veneto che entra di diritto nella storia della disciplina. Il classe 2001 ha vinto con il tempo di 51"60, davanti al duo americano composto da Murphy e Armstrong.

 

 

"Devo ancora realizzare, bastava fare la gara di ieri, tranne gli ultimi 15 metri, e l'ho fatto - ha detto Ceccon ai microfoni di Rai Sport - Non mi aspettavo questo tempo così forte. Campione del Mondo con record del mondo? Non capita tutti i giorni, in Italia il record lo hanno fatto in quattro. Per la carriera di uno sportivo è tanta roba. Murphy si nasconde e in finale viene sempre fuori, Armstrong è forte. La gara di ieri mi ha dato sicurezza, sapevo di non avere rivali. Mancavano i due russi, sarebbe stata una gara ancora più bella. L'obiettivo non è questo, è più alto, ma per ora va bene così".

 

 

Prima dell’impresa alla Duna Arena di Budapest, Ceccon aveva un personale di 52"30. Quello del 21enne veneto è il primo record del mondo realizzato alla rassegna iridata ungherese. Per l’azzurro c’è anche la soddisfazione di essere il secondo italiano a firmare un primato mondiale individuale in vasca lunga. L’unico precedente era di Giorgio Lamberti nei 200 metri stile libero, mentre non ci sono mai riusciti campioni del calibro di Massimiliano Rosolino, Domenico Fioravanti, Filippo Magnini e Gregorio Paltrinieri.