Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roland Garros, il sorteggio degli italiani: il primo turno dei sei uomini e delle quattro donne in Francia. Chi sono e contro chi giocheranno

  • a
  • a
  • a

Scatta tra due giorni, sulla terra rossa di Parigi, il Roland Garros 2022, il secondo Slam dell'anno. Grande attesa per gli italiani, chiamati a un ruolo da protagonisti soprattutto in campo maschile, visti i recenti risultati. Certo, il torneo presenta l’élite del tennis mondiale, ma i portacolori azzurri vorranno farsi rispettare. Intanto è stato sorteggiato il tabellone, con il primo turno che nasconde sicuramente delle insidie per Sinner e compagni. Saranno sei gli uomini al via, quattro invece le donne. Andiamo a vedere gli accoppiamenti. 

 

 

Tra gli uomini, manca Matteo Berrettini, alle prese con il recupero dopo l'infortunio e l'operazione alla mano. Per cui, oltre a Jannik Sinner che giocherà contro un qualificato, nel tabellone principale ci sono Fabio Fognini, Lorenzo Sonego, Lorenzo Musetti, Marco Cecchinato e la new entry Giulio Zeppieri. Il campione di Montecarlo 2019 se la vedrà con Alexei Popyrin; il piemontese affronterà Peter Gojowczyk; il carraino avrà lo scoglio più arduo da superare, visto che è stato sorteggiato contro Stefanos Tsitsipas, mentre per il siciliano ci sarà Pablo Andujar. E ancora, detto di Sinner, ecco Giulio Zeppieri, che ha superato le qualificazioni e adesso attende di essere accoppiato come qualificato. Per quanto riguarda le quattro ragazze del tennis italiano, Lucia Bronzetti affronterà Jelena Ostapenko; Jasmine Paolini sfiderà Irina Camelia Begu; Camila Giorgi se la vedrà con Shuai Zhang mentre Martina Trevisan avrà in Harriet Dart la sua avversaria.

 

 

Guardando al tabellone nella sua interezza, invece, si nota come Novak Djokovic, Rafael Nadal, Alexander Zverev e Carlos Alcaraz siano finiti nella stessa metà del tabellone, con i primi due che potrebbero ritrovarsi da avversari già nei quarti. Nella parte bassa invece, dove c'è Sinner, ecco Stefanos Tsitsipas, Casper Ruud, Daniil Medvedev e Andrey Rublev. Un sorteggio che, per una volta, pare sorridere all'azzurro, visto che Medvedev è reduce da un infortunio e non ama la superficie, mentre Rublev non è nel suo momento migliore. Ecco che Sinner dovrà provare quantomeno a sfruttare questa occasione per ritagliarsi un ruolo da protagonista sulla terra di Parigi.