Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Champions League ancora tabù per la Sir Sicoma Monini Perugia, Trento in finale al golden set

Carlo Forciniti
  • a
  • a
  • a

La Champions League resta un tabù. A Perugia non riesce l’impresa. Quella di ribaltare il 3-2 casalingo subìto contro Trento nella gara di andata di semifinale. Alla Blm Group Arena, la Sir aveva bisogno di vincere da tre punti oppure al golden set per staccare il pass per la finale di Lubiana - dove l’Itas affronterà lo Zaksa - il prossimo 22 maggio. Niente da fare.

 

 

La squadra di Grbic - nonostante uno scintillante Anderson - si ferma sul più bello. I Block Devils si arrendono proprio al golden set e fanno il pieno di rimpianti per quello che poteva essere e non è stato. Leon stecca - almeno in parte - nella gara (fino ad ora) più importante della stagione.

 

 

Adesso, solo lo scudetto può rendere davvero soddisfacente l’annata di un gruppo in cui la Champions League rappresentava forse il principale obiettivo stagionale. L’Itas - trascinata da una grande prova corale e da un Michieletto a dir poco ispirato, passa il turno nonostante l’infortunio di Kaziyski.