Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv martedì 29 marzo, Turchia-Italia su Rai 1. Le probabili formazioni dell'amichevole tra le deluse per il mondiale mancato

Il ct Mancini sconsolato

  • a
  • a
  • a

Torna in campo l'Italia di Roberto Mancini, cinque giorni dopo la sconfitta di Palermo contro la Macedonia del Nord che è valsa l'eliminazione dal mondiale che si svolgerà in Qatar da novembre. A sfidare gli azzurri ci sarà la Turchia, che ha perso i playoff contro il Portogallo. Un'amichevole tra deluse, quindi, che per l'Italia può essere considerata come l'inizio di un nuovo ciclo. O almeno, questa è la speranza. Il match verrà trasmesso in prima serata su Rai1, subito dopo il telegiornale delle 20.

 

 

Mancini, che ieri non ha confermato ufficialmente la sua permanenza sulla panchina azzurra ma ha fatto intendere come l'intenzione sia proprio quella di continuare insieme, cambierà radicalmente l'undici che scenderà in campo dal primo minuto rispetto a quello uscito sconfitto dal prato del Barbera. Non ci saranno, infatti, Immobile, Insigne, Verratti, Politano, Florenzi, Mancini, Luiz Felipe, Berardi e Jorginho. Anche la Turchia dovrà vedersela con qualche defezione, tra cui Omur, Aziz e Yazici. Scelto il nuovo capitano: sarà il centrocampista dell'Inter, Hakan Calhanoglu, che prende il posto dell'attaccante Yilmaz che lascerà la nazionale dopo il rigore sbagliato contro il Portogallo e che avrebbe potuto portare i turchi sul 2-2.

 

 

LE PROBABILI FORMAZIONI
Turchia (3-4-2-1): Cakir; Kabak, Demiral, Soyuncu; Celik, Kokcu, Calhanoglu, Kutlu; Under, Akturkoglu; Yilmaz. All. Kuntz.
Italia (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Acerbi, Chiellini, Biraghi; Cristante, Tonali, Pessina; Zaniolo, Scamacca, Raspadori. All. Mancini.