Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sinner, fantastica rimonta: annulla cinque match point, batte Carreno Busta e conquista gli ottavi a Miami

  • a
  • a
  • a

Strepitoso Jannik Sinner. Con una partita fantastica, soffrendo e rimontando, il tennista italiano ha vinto la battaglia con lo spagnolo Carreno Busta al torneo Atp di Miami. E' finita 5-7, 7-5, 7-5. Sinner conquista quindi gli ottavi di finale del torneo Masters 1000. L’altoatesino, che era andato sotto di un set, ha annullato ben cinque match point allo spagnolo. Ora dovrà vedersela con Nick Kyrgios che ha eliminato Fabio Fognini per 6-2, 6-4. Il match è stato fortemente condizionato dallo stato di salute non ottimale del tennista sanremese. 

La sfida di Sinner è stata incredibile, combattuta dalla prima all'ultima palla. Inizio non semplice per l'altoatesino che nella prima partita ha lottato, ma si è dovuto arrendere al numero 19 al mondo. Nel secondo set il primo match point annullato da Sinner che poi si impone, prolungando la sfida al terzo. Lo spagnolo parte bene e si porta sul 5-2. L'incontro sembra già segnato, invece per Sinner deve ancora iniziare. E diventa un capolavoro. Prima rimonta il break di svantaggio e risale sul 5-4. Poi cancella quattro match point, strappa nuovamente il servizio e batte per la qualificazione: dal 2-5 al 7-5. Impresa che accade molto raramente sui campi di tennis. 

Ora se la vedrà con Nick Kyrgios per volare ai quarti. Kyrgios, come scritto, ha superato Fabio Fognini al terzo turno del torneo. L'azzurro si è dovuto arrendere per 6-2, 6-4. Alle prese con una forte sinusite, ha accusato difficoltà fin dall'inizio del match, commettendo tre doppi falli e perdendo il primo servizio. Kyrgios ne ha approfittato, ha doppiato il gioco e chiuso il primo set 6-2. Dopo l'intervento del medico, Fognini ha ripreso a lottare fino al 4-4, ma nel momento decisivo il ligure non è riuscito a tenere. Del resto probabilmente il terzo set sarebbe stato ancora più complesso dal punto di vista fisico.